Propaganda, marketing e politica | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

Propaganda, marketing e politica

Le elezioni e le campagne elettorali in molti Paesi iniziano a fare leva su grandi masse di dati e negli Stati Uniti si è arrivati a costruire messaggi tailor made per singole sezioni di elettorato o addirittura per singoli elettori. Avviene da tempo e il pioniere in questa direzione è stato Barack Obama. Il rischio tuttavia è sotto gli occhi di tutti: non solo la possibilità di essere manipolati è dietro l'angolo, ma la stessa politica si trova incatenata ad una miriade di gruppi sociali o elettori ai quali deve rendere conto, rischiando di perdere di vista l'interesse generale. E' un po' quello che sta avvenendo nel mondo del marketing e dell'advertising. Quante volte vi siete trovati a visitare un sito per avere informazioni su un prodotto, per poi trovarvi l'ad su Facebook relativo a quello stesso prodotto?
Ne discutiamo assieme a Dino Amenduni, socio fondatore dell'agenzia di comunicazione Proforma, Giovanni Boccia Artieri, sociologo, saggista e professore di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Andreina Mandelli, docente di Marketing alla Sda Bocconi School of management e Paola Tommasi, economista, ha partecipato alle presidenziali americane del 2016 nello staff di Trump.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast