"Uno zero" di Hanif Kureishi e "Nella perfida terra di Dio" di Omar Di Monopoli | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

"Uno zero" di Hanif Kureishi e "Nella perfida terra di Dio" di Omar Di Monopoli

"Uno zero" è il nuovo romanzo dello scrittore anglo-pakistano Hanif Kureishi (Bompiani - traduzione di Davide Tortorella). Un romanzo che lo stesso autore ha definito "un thriller erotico all'humour nero". Racconta la storia di un uomo, Waldo, famoso regista ormai arrivato a 80 anni. E' costretto sulla sedia a rotelle, ma non si rassegna ad accettare le limitazioni fisiche dell'età. Ha una moglie molto più giovane di lui, Zee. Sospetta che Zee abbia una relazione con Eddie, un giornalista cinematografico che passa molto tempo in casa loro. Waldo ascolta i rumori che arrivano dalle altre stanze, inizia a raccogliere prove sul tradimento e pensa a una vendetta. Un romanzo sul concetto del desiderio e l'impossibilità di realizzarlo.

Omar Di Monopoli è definito il Faulkner pugliese. In questo nuovo romanzo "Nella perfida terra di Dio" (Adelphi) lo scrittore salentino racconta una storia ricca di personaggi. La narrazione alterna un "prima" e un "dopo". Nel "prima" seguiamo le vicende di 'mba Nuzzo, un vecchio pescatore che diventa predicatore. Nel "dopo" si seguono le vicende di due nipoti di 'mba Nuzzo che odiano il padre malavitoso.
VIDEO - L'intervista a Omar Di Monopoli


Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast