"La vita fino a te" di Matteo Bussola e "Così crudele è la fine" di Mirko Zilahi | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

"La vita fino a te" di Matteo Bussola e "Così crudele è la fine" di Mirko Zilahi

"La vita fino a te"di Matteo Bussola (Einaudi) è un libro pieno di riflessioni sulla vita e l'amore a partire dalle proprie esperienze quotidiane. Quello che il lettore scopre pagina dopo pagina è lo sguardo di Bussola sul mondo, che può essere lo sguardo di tanti. L'idea, per l'autore, era di scrivere un libro sull'amore: "avevo un'idea distorta dell'amore - dice Bussola a Il Cacciatore di libri -.Pensavo che l'amore fosse avere le persone come le volevo io oppure adattarmi a loro. Solo con il tempo ho capito che l'amore è voler conoscere l'altro sé, accogliere la diversità, riuscire a trovare in quella diversità una risorsa". In questo libro Matteo Bussola si mette a nudo ammettendo i suoi errori e le sue mancanze. "Volevo distruggere l'immagine di padre amorevole e presente derivata dal mio primo libro Notti in bianco, baci a colazione. Mi auguro di essere anche così,
ma questa cosa è frutto di un percorso in cui sono stato anche uno stronzo e ho commesso degli errori".

"Così crudele è la fine" di Mirko Zilahi è la terza e ultima parte di una trilogia composta dai romanzi "È così che si uccide" e "La forma del buio", tutti pubblicati da Longanesi. Protagonista è sempre il commissario Enrico Mancini, un profiler che ha studiato a Quantico, negli Stati Uniti. Da quando ha perso la compagna per una malattia, fa fatica ad aver a che fare con la morte eppure anche stavolta deve indagare su un serial thriller che agisce a Roma. Le vittime vengono tutte ritrovate negli scavi archeologici: un vecchio pianista jazz al quale sono state amputate le dita della mano destra, una donna sui 70 anni alla quale sono state tagliate le orecchie. Un thriller appassionante costruito sul tema dell'identità.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast