"La rete di protezione" di Andrea Camilleri e "Sempre più vicino" di Raul Montanari | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

"La rete di protezione" di Andrea Camilleri e "Sempre più vicino" di Raul Montanari

Montalbano alle prese con il web e i social network nel romanzo "La rete di protezione" (Sellerio). "E' il primo romanzo che ho scritto da quando sono diventato cieco -ci racconta Andrea Camilleri- l'ho dettato alla mia collaboratrice che ormai parla e scrive il vigatese meglio di me". In questa nuova avventura Montalbano indaga parallelamente su due casi. A Vigata si sta girando una fiction ambientata negli anni 50 e la produzione invita gli abitanti a cercare vecchie foto e filmini. L'ingegnere Ernesto Sabatello trova alcune pellicole, girate dal padre anno dopo anno sempre nello stesso giorno, il 27 marzo, dal 1958 al 1963. In tutte si vede sempre e soltanto un muro. Montalbano è incuriosito da questi insoliti filmati e si trova a indagate su un cold case. Nello stesso tempo in una scuola media (frequentata anche dal figlio di Mimì) vengono esplosi alcuni colpi di pistola.

RIASCOLTA - Camilleri raccontato da Camilleri (passando per Montalbano), 22 dicembre 2014
RIASCOLTA - "Il tuttomio" di Andrea Camilleri, 26 gennaio 2013

Raul Montanari è il padre italiano del post noir, vicende misteriose e insolite che accadono a personaggi comuni, senza la presenza di investigatori. In "Sempre più vicino" (Baldini & Castoldi) il protagonista è Valerio, quasi 30enne, disilluso che vive a Milano in uno stato di precariato emotivo, sociale e professionale. Ha un piccolo lavoro nell'azienda del padre e affitta la sua casa (appartenuta a uno zio morto in circostanze poco chiare) per brevi periodi. Quando i suoi ospiti escono, Valerio fruga fra i loro bagagli per provare a vivere le vite degli altri. Un giorno come ospite arriva Viola, destinata a cambiare la vita di Valerio.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast