"Ballando nel buio" di Roberto Costantini e "Roma enigma" di Gilda Piersanti | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

"Ballando nel buio" di Roberto Costantini e "Roma enigma" di Gilda Piersanti

Torna in libreria un personaggio seriale apprezzato sia in Italia che all'estero: il commissario Michele Balistreri, creato dalla penna di Roberto Costantini. Un personaggio scomodo e antipatico, ma con un grande senso della giustizia protagonista della cosiddetta "Trilogia del male". Anche nel nuovo romanzo "Ballando nel buio" (Marsilio) ci sono due piani temporali: nel 1986 viene ucciso un deputato della Dc, le indagini tornano al '74 quando Balistreri era amico di quel politico e frequentava Ordine Nuovo. Un giallo che va dunque ad accendere i riflettori anche sull'eversione nera degli anni 70.

Sempre più spesso personaggi seriali creati sulla carta arrivano in tv. Succede ora a Mariella De Luca creata dalla penna di Gilda Piersanti, scrittrice italiana che vive da più di 20 anni a Parigi. I suoi romanzi sono scritti in francese e sono stati pubblicati prima in Francia e poi in Italia. E sempre in Francia hanno avuto un bel successo i film tv che ora arrivano anche in Italia (trasmessi dal 17 ottobre su LaEffe, canale Sky 139). I romanzi di Gilda Piersanti sono tutti ambientati a Roma (come l'ultimo "Roma enigma" pubblicato da La nave di Teseo), città che però nella fiction tv diventa Parigi.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast