I rischi del "gigantismo" navale per la logistica; una campagna a favore della guida sicura | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

I rischi del "gigantismo" navale per la logistica; una campagna a favore della guida sicura

Le prospettive dei nostri porti tra guerre commerciali, gigantismo navale e processi di concentrazione delle attività logistiche sono i temi al centro del VI Rapporto "Italian Maritime Economy", elaborato da SRM, il Centro Studi Collegato al Gruppo Intesa San Paolo. Ne parliamo con Alessandro Panaro, che ha coordinato la ricerca.
Parte oggi la campagna "Guidiamo Sicuro". Lanciata dal Comitato Centrale dell'Albo Nazionale degli autotrasportatori, in collaborazione con Ram Logistica Infrastrutture e Trasporti, l'iniziativa ha lo scopo di far apprendere ai conducenti delle imprese di autotrasporto i comportamenti di guida fondamentali per garantire la sicurezza in strada, per prevenire le situazioni di pericolo e per adottare uno stile di guida eco sostenibile che consenta di risparmiare carburante e limitare l'usura del veicolo. Al nostro microfono Francesco Benevolo, direttore di Ram.
Da uno studio di Confartigianato trasporti emerge in modo chiaro come che negli ultimi dieci anni la quota di mercato dei nostri vettori si sia ridotta sensibilmente. Oggi solo un tir su 5 che trasporta merci diretto o provenienti dal nostro paese è italiano. Nel 2008 era uno su 3. Approfondiamo con Sergio Lomonte, segretario nazionale di Confartigianato Trasporti.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast