Trasporto merci in frenata; incidenti, dati in altalena | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Trasporto merci in frenata; incidenti, dati in altalena

In primo piano i numeri dell'Osservatorio Congiunturale Trasporti dell'Ufficio Studi di Confcommercio, realizzato in collaborazione con Conftrasporto. Nel primo semestre 2019, la crescita del trasporto di merci rallenta, + 0,5 per cento, mentre accelera quella del trasporto di passeggeri, + 4 per cento. Approfondiamo con Mariano Bella, responsabile dell'Ufficio Studi di Confcommercio.

Incidenti stradali, nel 2019 aumentano le vittime ma nel frattempo Aci e Istat hanno tirato le somme per il 2018 rilevando invece che l'anno scorso il numero dei morti è calato, seppur di poco, - 1,6 per cento, così come il numero complessivo degli incidenti, - 1,5 per cento. I decessi tra i 15 ei 19 anni sono aumentati del 25,4%, tra gli anziani del 22%, tra i ciclomotoristi del 17,4% e tra i pedoni dell' 1,5%. I mesi più a rischio sono quelli estivi, in particolare agosto. Tra le 22 e le 6 del mattino e quando è buio avvengono gli incidenti con conseguenze più gravi. Il punto con Maurizio Crispino del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Milano.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast