Brennero, l'aumento dei pedaggi non passa | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Brennero, l'aumento dei pedaggi non passa

Nel 2017 al valico del Brennero sono transitati 2 milioni e 200 mila tir, ai quali vanno aggiunti oltre 12 milioni di veicoli leggeri. L'Austria chiede limitazioni al traffico pesante oltre al numero chiuso per i tir. Ma per il momento questi provvedimenti non scatteranno. E' questo il risultato del "Brenner Meeting", che si è svolto la scorsa settimana a Monaco di Baviera con la partecipazione dei ministri dei Trasporti di Italia, Germania e Austria e i governatori di Tirolo, Baviera, Alto Adige e Trentino. Si è deciso di approfondire la questione attraverso un tavolo di lavoro che a maggio renderà note le proprie conclusioni. Se ci sarà un aumento dei pedaggi avverrà sulla base delle classe ambientali dei mezzi e, nel frattempo, si punterà ad incentivi per i trasporti intermodali ferro-gomma. Questa impostazione soddisfa il nostro mondo dell'autotrasporto, come conferma il presidente di Anita Thomas Baumgartner.

Si parla poi di pneumatici venduti illegalmente sotto costo e provenienti dalla Cina. Dopo la denuncia di dumping presentata dai produttori continentali, la Commissione Europea ha avviato un'indagine che nei giorni scorsi ha portato alla pubblicazione di un regolamento: il testo dispone la registrazione delle importazioni di pneumatici nuovi e ricostruiti prodotti dalla Repubblica Popolare Cinese. Ne abbiamo parlato con Stefano Carloni, presidente di Airp, l'Associazione italiana dei ricostruttori di pneumatici.

La logistica è un elemento decisivo per la crescita e la competitività di un paese. Di qui l'esigenza di formare manager ed esperti con competenze specifiche, figure sempre più richieste dalle aziende. A Reggio Calabria sta per partire il master di primo livello in Management dei Sistemi di Trasporto e Logistica organizzato dal dipartimento di Ingegneria dell'informazione, delle Infrastrutture e dell'Energia sostenibile dell'università "Mediterranea". A dirigerlo il professor Domenico Gattuso. Lo abbiamo intervistato.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast