"Click day" per giovani camionisti | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

"Click day" per giovani camionisti

Il mercato del lavoro richiede una nuova generazione di autisti di camion. Si tratta di una figura professionale ben diversa dall'immagine tradizione del mestiere. Occorre una formazione specifica, sia in termini di conoscenze tecniche legate all'uso di veicoli sempre più sofisticati, che sotto il profilo normativo.
Per chi intendesse intraprendere questo percorso, giovedì 27 aprile sarà un giorno importante.
E' infatti il "Click Day". Cioè dalle 9 del mattino i ragazzi, interessati, a questa prospettiva occupazionale potranno aderire al "Progetto Giovani Conducenti", promosso dall'Albo degli autotrasportatori, in concorso con vari soggetti, dalle associazioni di categoria ad Anfia e Unrae passando per le autoscuole.
Appunto, a colpi di click, giovedì prossimo sarà possibile collegarsi al sito www.giovaniconducenti.it e compilare il relativo form.
Come è precisato nel regolamento, le adesioni verranno registrate sulla base dell'ordine cronologico di inserimento e quindi saranno ammesse fino ad esaurimento dei fondi disponibili.
Per ricapitolare le modalità e il significato dell'iniziativa formativa ci siamo rivolti alla presidente del Comitato Centrale dell'Albo degli Autotrasportatori, Maria Teresa Di Matteo.
Spazio poi alla questione sicurezza legata alle infrastrutture, emergenza riportata alla ribalta dal crollo del viadotto a Fossano. Ne abbiamo parlato con Sergio Lomonte, segretario nazionale di Confartigianato Trasporti. Poi un'intervista al presidente di Aci, Angelo Sticchi Damiani, sul nuovo codice della strada (ancora in discussione in Parlamento) e sull'intenzione del governo di ricorrere ad un decreto legge per punire con la sospensione della patente chi è sorpreso a guidare maneggiando uno smartphone.
Dalle statistiche europee è emerso che tre incidenti su quattro sono provocati dalla distrazione.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast