Autisti dell'Est sottopagati in un mercato squilibrato | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

Autisti dell'Est sottopagati in un mercato squilibrato

In Europa il mestiere di autista ha un valore diverso e pure una diversa dignità. Le imprese dell'Est sconvolgono il mercato grazie alle condizioni di lavoro alle quali sottopongono i propri dipendenti: settimane senza fare rientro a casa, turni di riposo trascorsi nella cabina di guida, contributi previdenziali ai minimi. Di qui il fenomeno del dumping sociali e i rischi per la sicurezza stradale. La nostra intervista a Roberto Parrillo, presidente del sindacato europeo dei trasporti stradali.

A Verona da mercoledì 22 a sabato 25 va in scena Transpotec, il Salone dei Trasporti e della Logistica. Organizzata da Fiera Milano la manifestazione costituisce l'appuntamento più importante per gli operatori del settore e quest'anno si svolge in contemporanea con SaMoter e Asphaltica. Transpotec cade in un momento favorevole per il mercato dei veicoli leggeri e pesanti, contrassegnato da performance di assoluto rilievo registrate nel 2016 con la tendenza confermata dagli ultimi dati di gennaio. Al nostro microfono Domenico Lunghi, direttore della divisione tech & Industry di Fiera Milano.

In Italia il trasporto di merci via fiume ha una quota appena sopra lo zero. Ma ora qualcosa si muove nel segno dell'intermodalità. A fine anno il Po sarà navigabile da Piacenza sino a Chioggia da imbarcazioni lunghe 100 metri e in grado di caricare fino a 1.500 tonnellate di merci. Sono infatti in dirittura d'arrivo i lavori per la costruzione della conca di Isola Serafini, l'opera più importante tra quelle realizzate per eliminare i vari colli di bottiglia che, di fatto, impediscono il passaggio dei natanti. Sullo stato di avanzamento degli interventi a favore della navigabilità del "Grande Fiume" abbiamo sentito l'ingegner Ivano Galvani, responsabile del Settore Navigazione Interna di Aipo, l'Agenzia interregionale per il Po.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast