Firmato il contratto per 700 mila lavoratori | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Firmato il contratto per 700 mila lavoratori

Dopo due anni di trattative, strappi, ricuciture e scioperi, le organizzazioni datoriali e i sindacati hanno raggiunto l'accordo sul rinnovo del contratto di lavoro per gli addetti del settore della logistica e del trasporto merci. I punti qualificanti dell'intesa sono un aumento retributivo di 108 euro al mese, più flessibilità negli orari di lavoro e norme più stringenti su appalti e sub-appalti, come ci spiega Enzo Solaro, segretario generale di Fedit.
Da Mortara, in provincia di Pavia, alla Cina. È il viaggio del primo treno in marcia lungo la cosiddetta nuova via della seta, il colossale programma infrastrutturale avviato dal governo cinese. Il convoglio impiegherà 18 giorni, più o meno un terzo rispetto alla nave. Prospettive e rischi per il nostro sistema logistico sulla base di questi nuovi scenari, da Enrico Musso, direttore di Cieli, il Centro italiano di eccellenza della logistica integrata dell'Università di Genova.
Il mondo dell'autotrasporto è uscito soddisfatto dall'incontro avvenuto al Ministero. Ai rappresentanti delle associazioni è stato garantito il rispetto degli accordi sui fondi a sostegno del settore. Tuttavia restano sul tappeto varie questioni, dalle norme anti-dumping a quelle sui trasporti eccezionali. Il punto con Pasquale Russo, segretario di Unatras.
Le incertezze sull'Ilva di Taranto riguardano anche gli autotrasportatori che vantano già crediti per 25 milioni in relazione alle attività svolte prima dell'amministrazione controllata. Molte imprese rischiano la chiusura, come dice al nostro microfono Giacinto Fallone, di Casartigiani.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast