Ad autotrasportatori e armatori burocrazia e inefficienze costano un miliardo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Ad autotrasportatori e armatori burocrazia e inefficienze costano un miliardo

La burocrazia e le inefficienze amministrative sono una zavorra che frena l'attività delle imprese dell'autotrasporto e gli armatori. A "pesarla" è stato uno studio di Isfort-Conftrasporto. E' stato calcolato che vale circa un miliardo di euro all'anno, un onere che limita, o talvolta addirittura pregiudica, la competitività del nostro sistema logistico, come dice al nostro microfono Andrea Appetecchia, di Isfor.
L'emergenza smog degli ultimi giorni ha riproposto l'urgenza di forme di mobilità più sostenibili. In questa direzione vanno incentivati i veicoli elettrici anche a fronte di un parco auto tra i più obsoleti d'Europa (analoghe considerazioni valgono per i veicoli industriali e commerciali). Il punto sulla "rivoluzione" elettrica, in Italia non ancora scoccata, è stato fatto a Milano in occasione del Forum Automotive. The European House Ambrosetti ha presentato un rapporto che pone in evidenza anche le opportunità a favore della filiera dell'automotive che derivano da un deciso sviluppo della mobilità elettrica, come ci spiega Fabrizio Tavazzi.
Claudio Donati, segretario generale di Assotir, spiega come le anomalie climatiche hanno condizionato i servizi di autotrasporto. Un appello per l'inclusione dei veicoli industriali tra i beni strumentali sui quali applicare il super ammortamento (al momento nel testo della Legge di Stabilità approvato dal Consiglio dei ministri sono esclusi) da Gianmarco Giorda, direttore di Anfia, l'Associazione della filiera automobilistica.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast