Autisti e insonnia, triplicato il rischio di incidenti | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Autisti e insonnia, triplicato il rischio di incidenti

Chi soffre di insonnia ha una probabilità tre volte superiore alla media di provocare un incidente stradale o di esserne coinvolto. Il rischio riguarda in particolare gli autisti professionali. Uno studio condotto dall'Università di Genova e dall'Università Cattolica ha "cristallizzato" questa condizione. Come spiega al nostro microfono uno dei curatore, il professor Nicola Magnavita, il sondaggio ha riguardato 948 autotrasportatori e dimostrato, da una parte, l'incidenza dell'insonnia all'interno della categoria (ne soffre almeno uno su quattro), dall'altra la maggior frequenza di incidenti che li vede coinvolti.

Spazio poi all'incontro, in programma il 29 novembre, al Ministero dei Trasporti al quale sono convocati i rappresentanti di Unatras. Sul tappeto varie questioni, a partire all'emendamento alla Legge di Bilancio che ha dirottato fondi per 150 milioni di euro in tre anni dall'autotrasporto al trasporto marittimo. Alla vigilia dell'incontro le rivendicazioni dell'autotrasporto dalla voce di Pasquale Russo, segretario di Unatras.

Del piano neve e della sua applicazione si è parlato tra rappresentanti dell'autotrasporto e Società autostrade dopo alcuni blocchi del traffico pesante, ritenuti immotivati, scattati negli ultimi anni. Proposti correttivi, in particolare a favore degli autotrasportatori che rispettano le regole e montano le dotazioni adeguate. Al nostro microfono Alessandro Manzi, di Assotir.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast