Libia, navi italiane contro i trafficanti | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Libia, navi italiane contro i trafficanti

"La Libia ci ha chiesto di inviare navi italiane in acque libiche contro i trafficanti di esseri umani", dichiara il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni dopo l'incontro con il premier libico Fayez al Sarraj. Così il governo di Tripoli propone una gestione bilaterale del flusso di migranti verso l'Italia, importante segnale per il nostro governo che incontra anche le Ong per la firma di un nuovo Codice per i salvataggi in mare. Alessandro Milan e Oscar Giannino ne parlano con l'ammiraglio Fabio Caffio, esperto di diritto internazionale marittimo, e Jean Pierre Darnis, direttore del Programma Sicurezza e Difesa dell'Istituto Affari Internazionali. Nella seconda parte del programma intervista a Domenico Fioravanti, ex nuotatore e campione olimpico nei 200 metri rana, e Dario Ricci, giornalista sportivo di Radio24, sulle vittorie dell'Italia nella disciplina protagonista dei mondiali.

Al #Barlamento Rossella Brescia, Federico Novella e Veronica Gentili.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast