Trump fa una gaffe mentre un'americana entra a Buckingham Palace | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Trump fa una gaffe mentre un'americana entra a Buckingham Palace

Accogliendo alla Casa Bianca alcuni rappresentanti Navajo cioè nativi americani, il presidente Usa Donald Trump ha affermato: "Abbiamo un esponente al Congresso che dicono era qui tanto tempo fa. La chiamano Pocahontas". Il riferimento era alla senatrice democratica del Massachussets Elizabeth Warren che spesso in campagna elettorale aveva chiamato "Pocahontas" alludendo al fatto che la Warren avesse rivendicato origini native americane. Ma il tema politico di questi giorni resta la riforma fiscale. Oggi la commissione bilancio del Senato voterà il testo.Se la votazione andrà secondo i piani, il Senato voterà la riforma giovedì o venerdì. In caso di approvazione, servirebbe poi un accordo tra le due Aule sul testo finale della riforma da presentare a Trump. Ma intanto l'America torna a sognare. la Casa Reale ha annunciato che il principe Harry, secondogenito di Carlo e Diana e quinto in linea di successione al trono, e l'attrice americana Meghan Markle, sono ufficialmente fidanzati e si sposeranno la prossima primavera. E l'America, nonostante rifiuti per costituzione lo status aristocratico, resta incantata dalle nozze reali che avrà come protagonista una ragazza americana. E la favola è servita.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast