Trump perde alleati preziosi e insulta un senatore: "Tu neanche come accalappiacani" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Trump perde alleati preziosi e insulta un senatore: "Tu neanche come accalappiacani"

Il presidente Usa Donald Trump si è recato in senato per discutere con i suoi uomini della riforma fiscale, l'ambizioso progetto di legge che il presidente punta a portare a casa entro l'anno.
Ma quello che doveva essere un momento di riconciliazione con i repubblicani si è trasformato in un dramma politico.
Dapprima il battibecco a colpi di tweet con Bob Corker, presidente commissione esteri, e poi con la defezione di John Fake annunciata durante un discorso in senato.
"Non potrebbe essere eletto neppure accalappiacani in Tennessee" questo la frase indirizzata da Trump a Corker che in risposta ha twittato "Allertare lo staff della Casa di cura per anziani", in riferimento alla Casa Bianca.
Ma si è parlato anche del futuro della Federal Reserve e pare che il presidente abbia proposto un sondaggio per alzata di mano su chi possa essere il successore di Janet Yellen…

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast