Marchionne presenta il piano industriale di Fiat Chrysler Automobiles | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Marchionne presenta il piano industriale di Fiat Chrysler Automobiles

Al quartier generale di Chrysler a Auburn Hills, in Michigan, vicino a Detroit, Sergio Marchionne presenta il piano industriale quinquennale della Fiat Chrysler Automobiles che precede la fusione ufficiale tre le due società. Ma quale sono stati i passaggi che hanno portato la Fiat a questa storica di giornata? Mario Platero ne parla con Giorgio Barba Navaretti, professore di economia internazionale all' Università Statale di Milano, che insieme al professor Gianmarco Ottaviano della London School of Economics di Londra, ha scritto il libro "Made in Torino? Fiat Chrysler Automobiles e il futuro dell'industria". "Fiat e Chrysler sono riusciti a mettere in atto una strategia industriale di integrazione profonda fin dall'inizio – spiega Barba Navaretti – che aveva come obiettivo quello di aumentare la scala di produzione con una forte presenza sul mercato americano,arrivando a produrre 4 milioni di veicoli. Inoltre – continua - c'è stata una integrazione con una forte unione delle tecnologie che ha permesso un forte risparmio di costi e una riorganizzazione della produzione". Per quanto riguarda le strategie del futuro il professor Barba Navaretti sottolinea come sia importante "passare da una produzione generalista a basso valore aggiunto a una produzione di alta qualità con alto valore aggiunto e alto margine".
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast