L'Altra Europa Speciale Natale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

L'Altra Europa Speciale Natale

In occasione delle feste natalizie partiamo per un viaggio attraverso le feste, le culture, il cibo e le tradizioni legate al Natale in Europa.

Cominciamo con uno dei posti più freddi, la Lapponia. Lì troviamo Luisa Trojanis, italiana, che ha deciso di trasferirsi a vivere al confine tra Svezia e Norvegia e fare la guida, organizzando viaggi per conoscere il Grande Nord, imparare a guidare la slitta trainata dai cani e vedere le bellezze della gelida natura che circonda questi luoghi.

Un percorso composto da 42 Alberi di Natale di tutti i tipi, da quelli più tradizionali a quelli più tecnologici fino a vere e proprie opere d'arte: è una delle attrazioni di Riga, la capitale della Lettonia, che sotto Natale si riempie di mercatini, mostre, esposizioni ed eventi. Kristine Kvtka, pittrice che vive tra Riga e la provincia di Lecce, ci racconta l'atmosfera della città lettone e le tradizioni legate al Natale.

Un'altra città famosa per i mercatini natalizi è Berlino, una città in continuo fermento, con un'anima artistica che negli ultimi tempi si trova a lottare contro il proliferare dei centri commerciali, come ci racconta Tonia Mastrobuoni, corrispondente de "La Stampa" da Berlino.

La notte polare, cominciata a settembre, la luna come unico astro luminoso nel cielo, la terra ghiacciata, le luci di Natale: sono le atmosfere splendide e gelide che ci racconta Silvia Galli, svizzera ticinese che ha deciso di trasferirsi alle isole Svalbard, uno dei luoghi più vicini al Polo Nord.

Come sopravvivono le tradizioni quando si emigra in un altro Paese? La comunità romena è una delle più popolose in Italia, e ha sempre cercato di mantenere vive le proprie tradizioni, che convivono e si intrecciano con quelle italiane, come ci racconta Daniela Mogavero, redattrice dell'agenzia di stampa Askanews e collaboratrice di Osservatorio Balcani e Caucaso.

Il panettone si mangia anche in Francia? "Dolce, la patisserie a l'italienne" (Marabou) è un libro dedicato ai dolci italiani uscito in Francia con la firma di Laura Zavan, creatrice culinaria che diffonde con la scrittura la tradizione culinaria italiana in Francia e nel resto del mondo (i suoi libri sono tradotti in diverse lingue). Per l'occasione le facciamo fare un percorso inverso: Laura ci racconta le più famose ricette francesi legate al Natale.

Pochi giorni fa si è tenuta a Milano la festa delle Zampogne, organizzata dal Consiglio di Zona 6 del comune di Milano assieme con Associazione la Conta e le diverse realtà del quartiere, portando i suoni tipici del Natale in giro per librerie, chiese, parrocchie, bar e negozi. Patrick Novara, plurifiatista, ha partecipato alla manifestazione. Patrick è esperto di cornamuse e ha suonato in tutta europa con molti grandi musicisti e ci racconta qualche aneddoto legato a questi strumenti a fiato diffusi in tutto il continente: ad esempio che sono associati al Natale solamente in Italia.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast