Cybersecurity - Il mondo di Tor - Accordo Sky-Netflix | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Cybersecurity - Il mondo di Tor - Accordo Sky-Netflix

Oltre un miliardo di persone colpite dal cybercrime nel mondo: è quanto emerge dal Rapporto 2018 del Clusit, l'associazione italiana per la sicurezza informatica, che registra un aumento delle minacce e una industrializzazione del crimine informatico - spiega a 2024 Andrea Zapparoli Manzoni, esperto di Cybersecurity e membro del Comitato Direttivo del Clusit. Parliamo anche del mondo di Tor, il sistema di navigazione anonima del deep web, che per molti rimane ancora un mito arcano, identificato con un utilizzo illegale della rete. Come spiega invece Fabio Pietrosanti, presidente e cofondatore del Centro Hermes per la trasparenza e i diritti umani digitali, si tratta di una realtà che permette da una parte la libertà di espressione nei Paesi dove i diritti umani non sono garantiti, dall'altra la protezione dei dati personali e l'anonimato anche nei Paesi occidentali.
Il Centro Hermes offre il proprio supporto al free software per whistleblowing Globaleaks e al progetto Alac Allerta anticorruzione. Anche l'Anac, l'Autorità Nazionale Anticorruzione, ha messo a disposizione, anche sulla rete Tor, l'applicativo per la segnalazione anonima di illeciti. Nei giorni scorsi è stato siglato un accordo tra i due rivali storici nel mondo dell'home entertainment, Sky e Netflix. A partire dall'anno prossimo infatti l'intero servizio Netflix sarà disponibile per gli abbonati Sky dotati della nuova piattaforma Sky Q. Si tratta di un cambiamento epocale, che rappresenta il passaggio da un sistema chiuso a sistemi aperti che diventano dei distributori di contenuti, commenta Gianfranco Giardina, direttore del portale di tecnologia Dday.it . E come sempre le nostre Digital News.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast