Terapie digitali - Accordo tra Google e Confindustria - Riconoscimento facciale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Terapie digitali - Accordo tra Google e Confindustria - Riconoscimento facciale

Il digitale sta prendendo sempre più piede nel mondo della farmaceutica, da una parte con le app che aiutano a curare le dipendenze e le malattie cognitive, dall'altra con l'ingresso dei grandi player tecnologici nel mondo dell'health care. Ne parliamo con Carlo Salvioni, senior director di Iqvia Italia.
Google e Confindustria hanno annunciato un piano di collaborazione per supportare le imprese italiane nel processo di trasformazione digitale. Ne parla a 2024 Matt Brittin, President Business and Operations EMEA di Google. Il progetto avrà come temi centrali la formazione delle persone, il sostegno all'internazionalizzazione e la presenza online delle imprese, fino agli strumenti di machine learning e intelligenza artificiale per le PMI.
Parliamo poi di riconoscimento facciale. Molti esperti ritengono che la biometria giocherà in futuro un ruolo importante per l'identificazione e l'autenticazione online delle persone: per un uso più semplice dei servizi digitali, fino ad un migliore controllo del crimine. Negli ultimi mesi si stanno però ripetendo gli appelli ad un uso etico di queste tecnologie, in particolare dei sistemi di riconoscimenti facciale. Questa settimana anche Amazon ha risposto all'appello di Microsoft per una regolamentazione dei sistemi di riconoscimento facciale. Enrico Pagliarini ne parla con Fabio Pietrosanti, presidente e cofondatore del Centro Hermes per la trasparenza e i diritti umani digitali.
E, come sempre, le nostre digital news.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast