Dati personali e Intelligenza artificiale - Smartphone e Zoom - Athonet e 5G | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Dati personali e Intelligenza artificiale - Smartphone e Zoom - Athonet e 5G

A quasi un anno dall'entrata in vigore del Regolamento europeo per la tutela dei dati personali (GDPR), il Consiglio d'Europa ha emanato una serie di linee guida sull'uso dell'Intelligenza artificiale e la protezione dei dati personali (www.coe.int). Lo scopo è quello di tutelare gli utenti contro i rischi legati a possibili errori che si possono verificare nell'uso degli algoritmi, soprattutto quando vengono usati per generare sistemi predittivi. Ne parliamo con Alessandro Mantelero, professore associato di Diritto privato al Politecnico di Torino e con Giovanni Ziccardi, docente di Informatica giuridica presso l'Università degli studi di Milano.
Una delle tendenze in atto nel mondo degli smartphone è quella di dotarli di zoom sempre più potenti. Il 2019 sarà davvero l'anno del ‘super zoom'? Ne parliamo con Roberto Pezzali, giornalista del portale di tecnologia Digital Day.
Tra le aziende premiate al recente Mobile World Congress di Barcellona c'è anche l'italiana Athonet, una start up che si occupa di core network. Il più importante tra i quattro premi ricevuti è quello che riguarda BubbleCloud, una tecnologia che permette ad una società di creare una propria rete aziendale basata su 4G o 5G, una sorta di rete wifi ma su tecnologia mobile con tutti i vantaggi del caso come una bassissima latenza e
un'alta qualità del servizio dovuta alla robustezza delle tecnologie 4G e 5G. E tutto è erogato in modalità software as a service acquistabile tramite Amazon web services – spiega Gianluca Verin, CTO e fondatore di Athonet.
E, come sempre, le nostre digital news.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast