Assistenti vocali e sicurezza - Auto e veicoli pesanti connessi: dalla guida assistita al platooning | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Assistenti vocali e sicurezza - Auto e veicoli pesanti connessi: dalla guida assistita al platooning

Gli oggetti collegati alla rete sono in grado di ascoltarci in qualunque momento? C'è la possibilità che gli assistenti vocali possano violare la nostra privacy? Ne parliamo con Antonio Forzieri, responsabile dell'offerta Cyber Security per Symantec. Nei prossimi 5 anni si prevede che il 90% delle nuove vetture sarà connesso. Questo si tradurrà in una maggiore sicurezza e in un'esperienza di guida e trasporto sempre più personalizzata – come ci racconta Pietro Boggia, Principal Consultant & Business Development di Frost & Sullivan. Le tecnologie di assistenza alla guida, che nei prossimi anni diventeranno obbligatorie per le automobili di nuova immatricolazione, sono invece già previste dalla legge per i mezzi pesanti. Due dispositivi sono già obbligatori per tutti i veicoli pesanti (dalle 8 tonnellate in su) immatricolati dal 1 novembre 2015: l'avviso di cambio corsia e la frenata di emergenza. Ma la nuova tendenza nel trasporto su strada sarà il platooning – spiega Alberto Musso, responsabile per l'area tecnico normativa di Anfia (Associazione Nazionale Filiere Industria Automobilistica). Si tratta di un gruppo di veicoli commerciali che, grazie alla tecnologie che li mantengono in costante collegamento tra loro, possono viaggiano in convoglio in modo sicuro, riducendo però di molto la distanza di sicurezza e, di conseguenza, anche il consumo di carburante.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast