Lo startupper Andrea Visconti: "Ho scritto una fiaba per insegnare ai miei figli il fallimento" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Lo startupper Andrea Visconti: "Ho scritto una fiaba per insegnare ai miei figli il fallimento"
Notizie | I Padrieterni

Lo startupper Andrea Visconti: "Ho scritto una fiaba per insegnare ai miei figli il fallimento"


Audiostrip:
  • I Padrieterni Visconti: "Ho scritto una fiaba per insegnare ai miei figli il fallimento"
    Rating:

"L'abbiamo fatto, prima di tutto, perché volevamo raccontare la nostra storia e poi perché volevo educare i miei bambini al fatto che la sconfitta non è l'ultima parola e che non si può sempre vincere. Mi sembrava bello farlo con una favola, un linguaggio che potessero comprendere" a parlare è Andrea Visconti, imprenditore torinese e ideatore di Sinba, un'app per pagare nei negozi fisici, saltando la coda alle casse. Un'esperienza conclusasi purtroppo con la chiusura della startup. "In realtà la lezione l'hanno data loro a me -prosegue Visconti ospite de I Padrieterni di Matteo Bussola e Federico Taddia-. Si sfidano sempre tra di loro a chi finisce prima di mangiare, a chi arriva primo alla fine della strada, eppure urlano sempre "Vinto!", anche se magari sono arrivati secondi. Questo perché per loro la vittoria non è arrivare davanti agli altri ma semplicemente arrivare fino in fondo".
"Scrivere la storia è stato molto semplice, ho aperto il computer ed è uscita da sola. Ce l'avevo già dentro ed era una cosa che tenevo a dire ai miei figli e agli altri, per mettere la parola fine a questo ciclo. Ora ci piacerebbe trovare un editore per scrivere un libro per bambini sul fallimento oppure produrre gli altri capitoli di questa fiaba".

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti