Stamina. Vannoni sul protocollo: "Non possiamo consegnarlo perché non possiamo standardizzarlo" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Stamina. Vannoni sul protocollo: "Non possiamo consegnarlo perché non possiamo standardizzarlo"
Notizie | 24 Mattino

Stamina. Vannoni sul protocollo: "Non possiamo consegnarlo perché non possiamo standardizzarlo"

di Alessandro Milan

Audiostrip:
  • 24 Mattino Stamina. Vannoni sul protocollo: "Non possiamo consegnarlo perché non possiamo standardizzarlo"
    Rating:

La data di consegna al comitato scientifico per la sperimentazione del metodo Stamina, fissata dal ministro della Salute Lorenzin, era il 1 luglio scorso. Stamina però non ha ancora consegnato. Il motivo, spiegato dal presidente di Stamina Foundation Davide Vannoni ai microfoni di 24 Mattino, starebbe nella difficoltà di standardizzare il metodo Stamina. "E' una settimana che stiamo lavorando per togliere una serie di variabili che noi utilizziamo per adeguarci alle cellule e stiamo cercando di standardizzare tutto per fare un protocollo il più semplice possibile" spiega Vannoni. La ragione del ritardo sarebbe dunque proprio nella difficoltà di standardizzare il metodo Stamina. "Non possiamo consegnare il protocollo attualmente utilizzato, dobbiamo cancellare sei o sette anni di innovazione che noi abbiamo apportato a questa metodica su una determinata linea, per fare una metodica più semplice applicabile. Per noi va bene" aggiunge Vannoni "purché non ce la cambino più, ma preferisco farla cambiare da biologi che la conoscono piuttosto che da biologi che non la conoscono". E sui tempi definitivi per la consegna al del protocollo Vannoni chiarisce "sono rimasto d'accordo che domani mi sentirò con il dr. Aleari (il presidente della commissione per la sperimentazione) e fisserò due date per la consegna".

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti