Il sottosegretario ai Trasporti: "Una multa ogni due secondi, giusto modularle in base al reddito" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Il sottosegretario ai Trasporti: "Una multa ogni due secondi, giusto modularle in base al reddito"
Notizie | 24 Mattino

Il sottosegretario ai Trasporti: "Una multa ogni due secondi, giusto modularle in base al reddito"

di Alessandro Milan

Audiostrip:
  • 24 Mattino Il sottosegretario ai Trasporti: "Una multa ogni due secondi, giusto modularle in base al reddito"

    per ascoltare i contenuti multimediali
    installa adobe flash player

    Rating:

"Lo Stato deve diventare sempre più amico dei cittadini ma è anche vero che siamo un popolo di indisciplinati e di super-multati. Ogni anno vengono comminate 78 milioni di multe, pari a 3 miliardi di euro, il che vuol dire più di 215 mila multe al giorno, una ogni due secondi. Il secondo paese europeo più multato è la Germania con 23 milioni di multe" a parlare è il sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Erasmo D'Angelis che fotografa la situazione sulle strade italiane in poche cifre. "Il problema è che siamo di fronte a una vera e propria strage: negli ultimi dieci anni abbiamo perso 63 mila italiani, morti per incidenti stradali, e abbiamo 4 milioni di feriti e invalidi. E' come dire che è scomparsa una città come Siena. Negli ultimi anni - con maggiori controlli, alcool test e patente a punti - qualcosa è cambiato e con il nuovo codice della strada ci saranno diritti e doveri molto più chiari. Oggi abbiamo, infatti, un codice illeggibile con una terminologia desueta, basti pensare che la bicicletta si chiama ancora velocipede". Il sottosegretario si dichiara poi favorevole a una modulazione delle multe in base al reddito: "Abbiamo bisogno di deterrenza e di responsabilizzazione verso una guida sicura. E' evidente che per un contribuente che ha reddito e automobili molto sopra la media una multa leggera lascia il tempo che trova. Gli evasori? Si può pensare a una misura che riguardi anche la cilindrata dell'automobile per colpire i finti poveri. La modulazione in base al reddito può essere davvero un deterrente per chi ha tanti quattrini e può permettersi di pagare 60-70 euro senza battere ciglio".

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti