Sciolto per mafia il comune di Sedriano, nel milanese. E' la prima volta in Lombardia | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Sciolto per mafia il comune di Sedriano, nel milanese. E' la prima volta in Lombardia
Notizie | Effetto giorno

Sciolto per mafia il comune di Sedriano, nel milanese. E' la prima volta in Lombardia

di Simone Spetia

Audiostrip:
  • Effetto giorno le notizie in 60 minuti Sciolto per mafia il comune di Sedriano, nel milanese. E' la prima volta in Lombardia
    Rating:

Il consiglio dei ministri di martedì 16 ottobre ha sciolto i consigli comunali di Cirò, in provincia di Crotone, e di Sedriano, in provincia di Milano, per infiltrazioni della criminalità organizzata. Nel caso di Sedriano si tratta della prima volta che viene sciolto per mafia un comune in Lombardia. Una decisione che dimostra quanto sta accadendo nei nostri territori, dice a Radio 24 David Gentili, presidente commissione antimafia Comune di Milano. "Estorsioni, interessi negli appalti dei comuni, la figlia di uno dei boss dentro il consiglio comunale di Sedriano, così come la moglie di un'altra persona raccordo fra la politica e i boss".

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti