La Russia del calcio all'esame dei Mondiali. Tra orgoglio e paura della disfatta | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
La Russia del calcio all'esame dei Mondiali. Tra orgoglio e paura della disfatta
Notizie | GR24

La Russia del calcio all'esame dei Mondiali. Tra orgoglio e paura della disfatta

di Dario Ricci

Audiostrip:
  • GR24 La Russia del calcio all'esame dei Mondiali
    Rating:

Orgoglio e volontà, ma guai a parlarne, di vittoria. Queste le parole d'ordine dettate dal Cremlino in vista del calcio d'inizio di Russia-Arabia Saudita. In una Mosca blindata all'esordio, alle 17 italiane, allo stadio Luzhniki, i padroni di casa si giocano già una bella fetta del loro mondiale, e sotto gli occhi di Putin in persona, che aprirà la manifestazione. Ma la realtà parla di una squadra che non vince da 10 partite ed è 70esima nel ranking Fifa. Quindi orgoglio e volontà, chiede il Cremlino, e anche i grandi ex professano realismo: "La squadra darà tutto per fare il suo meglio", dichiara a Radio24 l'ex nazionale Bulykin; "Più dei singoli, conterà il collettivo e l'unione del gruppo", rassicura l'altro mito Kherzakov, ora ct dell' Under17. E Putin? Il presidente e la Russia tutta si aspettano oggi un esordio vincente. Poi si terrà alla larga dagli stadi in attesa del verdetto del girone di qualificazione. Pronto a tornare in tribuna d'onore magari dagli ottavi di finale.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti