Rogo a Jerez: la "MotoE" ridotta in cenere | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rogo a Jerez: la "MotoE" ridotta in cenere
Notizie | Tutti Convocati

Rogo a Jerez: la "MotoE" ridotta in cenere

La MotoE ridotta in cenere in una notte di fuoco a Jerez. Un incendio ha infatti distrutto la struttura che ospitava tutte le moto elettriche per il nuovo campionato che doveva cominciare il 5 maggio, sullo stesso tracciato, in concomitanza con il GP di Spagna di MotoGP. I mezzi, le 16 Energica Ego Corsa, presenti in circuito per la prima sessione di test pre stagionali, sono andati distrutti, ma per fortuna non sono state coinvolte delle persone. Le cause del rogo, che ha portato alla cancellazione delle restanti giornate di test programmate sono da identificare in un corto circuito. L'incidente ha inevitabili ripercussioni sulla serie, visto che tutto il materiale è andato distrutto e le moto dovranno essere ricostruite. Ma il campionato, previsto su 5 prove, si farà, anche se in tempi non ancora prevedibili, come conferma a Tutti Convocati, Francesco Guidotti, responsabile del muretto Pramac, impegnata oltre che nel Motomondiale anche nel nuovo campionato.

Rating:

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti