Radio 24 a Vinitaly dal 7 al 10 aprile a Verona | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Radio 24 a Vinitaly dal 7 al 10 aprile a Verona
Notizie | GR24

Radio 24 a Vinitaly dal 7 al 10 aprile a Verona

Radio24 è presente al Vinitaly con i suoi studi e alcuni programmi ospitati all'interno dello stand della Leonardo Da Vinci, padiglione 3, stand D7. La 53esima edizione del Salone internazionale dei vini e dei distillati va in scena a Verona dal 7 al 10 aprile. In vetrina (e in degustazione) una delle più rinomate eccellenze della tradizione italiana proposta in tutte le sue declinazioni territoriali, come testimonianza di una varietà e di una ricchezza uniche. Un giro d'Italia. E non solo. Significativa infatti anche in questa edizione la presenza di espositori esteri, provenienti da una quarantina di paesi.
A Vinitaly fanno tappa operatori e buyers di tutto il mondo in un confronto che delinea strategie, idee, proposte, novità sulle quali delineare le strategie di penetrazione nei mercati, tra quelli maturi e quelli emergenti.Osservato speciale il mercato cinese, come ha confermato la grande partecipazione di cantine italiane (oltre 200) a "Vinitaly China" che si è svolta dal 17 al 20 marzo 2019 a Chengdu, una specie di anteprima del Salone. Un dato su tutti: negli ultimi 5 anni in Cina la domanda di vino è aumentata del 106% per un giro d'affari annuo di oltre 2,4 miliardi di euro. L'Italia è il quinto paese fornitore.
Segnali incoraggianti, intanto, arrivano dal mercato interno dopo la flessione registrata nel 2018. Nei supermercati il primo bimestre 2019 ha fatto registrare un incremento delle vendite. Secondo una ricerca commissionata da Vinitaly, i vini a denominazione d'origine sono aumentati del 5,3% (bottiglia da 0,75), mentre il totale del vino confezionato è cresciuto dell'1,7% (a volume). Giusto per inquadrare le proporzioni generali del mercato: nel 2018 da parte della grande distribuzione sono stati venduti più di 619 milioni di litri di vino italiano per un valore di 1 miliardo e 902 milioni di euro.


Al Vinitaly si fa il punto su vino e Gdo. Cala la vendita di bottiglie nei supermercati e ipermercati. A farla da padrone sono sempre il Lambrusco e il Chianti anche se stanno emergendo interessanti novità. Al microfono di Alessandra Tedesco, Virgilio Romani, responsabile settore vino dell'istituto di ricerca IRI che ha condotto uno studio sul tema, diffuso nella seconda giornata di Vinitaly.
Rating:
Al Vinitaly di Verona si celebra una delle eccellenze italiane: il vino.
Rating:
"La sfida del settore è la conquista dei mercati della Cina e dell'Oriente, sì alla via della seta del vino", dice il ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio.
Rating:
"È il più grande Vinitaly di sempre, il parterre di politici in Fiera conferma il rilievo del salone", dichiara il sindaco di Verona, Federico Sboarina.
Rating:
"Vinitaly guarda ai mercati emergenti per lanciare le nostre eccellenze ", commenta Maurizio Danese, presidente di Veronafiere.
Rating:

All'edizione 2019 di Vinitaly, sono attesi oltre 5000 buyers, solo dall'Asia orientale. Un mercato in cui l'Italia è presente con numeri ancora molto inferiori rispetto a quelli di altri player come la Francia. E per provare a recuperare questo gap, la Cina in particolare sarà fra i protagonisti della tre giorni di Verona, come spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere Spa…

Rating:
L'Italia del vino corre spedita lungo la Via della Seta e verso i promettenti mercati dell'Asia. Ma, secondo l'analisi condotta da Nomisma-Wine Monitor con Vinitaly, nonostante la crecita registrata nelle vendite, ci sono ancora fattori che limitano la nostra capacità di penetrazione di quei mercati fra cui, la difficoltà a fare sistema e l'assenza di accordi commerciali ad hoc, che rendano più competitivo il nostro prodotto, come spiega il responsabile dello studio, Denis Pantini …
Rating:
Nonostante fattori internazionali penalizzanti, come le recenti guerre commerciali e dei dazi, il vino italiano nel 2018 ha avuto una buona performance, in particolare in Cina il volume di affari si è attestato intorno all'8%. Uno degli errori da evitare, secondo il direttore generale dell'ICE Roberto Luongo, è la eccessiva frammentazione dell'offerta italiana sui mercati esteri…
Rating:

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti