Radio 24 a Ecomondo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Radio 24 a Ecomondo
Notizie | GR24

Radio 24 a Ecomondo

di Andrea Ferro

Radio24 è presente con i suoi studi alla ventiduesima edizione di Ecomondo, la fiera della green economy e dell'economia circolare in programma a Rimini dal 6 al 9 novembre (spazio Conai, padiglione B1 , stand 66).
E' un appuntamento ormai consolidato per focalizzare l'attenzione sul tema dell'economia verde e circolare di fronte alle sfide del presente e del futuro, nella prospettiva che non può più esserci sviluppo senza rispettare l'ambiente e salvaguardare le risorse naturali. In questa direzione Ecomondo è una grande ribalta internazionale attraverso la quale riflettere, dibattere e confrontarsi sull'efficienza energetica, sul recupero della materia, sulle tendenze e le soluzioni più innovative all'interno di scenari in costante evoluzione: dalla vita delle nostre città al ciclo produttivo passando per i trasporti e la logistica. Nel corso dei quattro giorni è prevista la partecipazione dei protagonisti della "green economy" a livello nazionale ed europeo.
Ecomondo è organizzata da Italian Exhibition Group in collaborazione con Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi).

LE INTERVISTE
"Motori e pratiche virtuose, ai circuiti di Misano e Mugello boom della raccolta differenziata nel segno di un'iniziativa dei consorzi", racconta Roccandrea Iascone a nome di Ricrea, Corepla e Coreve
Rating:
"Pattuglie di agenti della polizia locale in bici nel segno delle buone pratiche urbane, ad Alessandria la prima scuola nazionale", racconta Mauro Di Gregorio, istruttore della polizia municipale della città piemontese.
Rating:
"Abbiamo premiato 21 pratiche di ecosistema urbano, tanti i comuni virtuosi, sono esempi da seguire", dice Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente.
Rating:
"Aerei alimentati da biocombustibili, gia è successo a livello sperimentale: il futuro sarà questo", spiega David Chiaramonti, dell'Università di Firenze.
Rating:
Otto imballaggi su dieci non sono finiti nelle discariche ma sono stati trasformati in nuove materie prime.
Rating:
"Per effetto di una recente sentenza del Consiglio di Stato, alcuni materiali non possono più essere riciclati, il governo intervenga", è l'appello di Andrea Fluttero, presidente di Fise-Unicircular.
Rating:
"I cambiamenti climatici influenza e influenzeranno sempre di più la disponibilità delle risorse idriche in Italia e nel Mediterraneo", dice Armando Brath, Presidente dell'Associazione Idrotecnica Italiana.
Rating:
Abusivismo edilizio in crescita; lo sviluppo sostenibile e le opportunità per l'intero sistema economico.
Rating:
Green economy, un rapporto tra tante luci e qualche ombra.
Rating:
"A Ecomondo raccontiamo l'economia circolare, dagli scenari internazionali alle nostre filiere", dice Fabio Fava del Comitato tecnico scientifico di Ecomondo.
Rating:
"Siamo il paese che ricicla più rifiuti, ce lo dicono i numeri", afferma il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa.
Rating:


Martedì 6 novembre
Reportage (Andrea Ferro)
Voci di impresa (Andrea Ferro)


Mercoledì 7 novembre

Due di denari (Debora Rosciani e Mauro Meazza)
Focus economia (Sebastiano Barisoni)
L'altro pianeta (Laura Bettini)

Giovedì 8 novembre
Tutti convocati (Carlo Genta)

Venerdì 9 novembre
Essere e avere (Marialuisa Pezzali)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti