Al Qaeda scopre il calciomercato e minaccia il Tottenham per l'affare-Bale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Al Qaeda scopre il calciomercato e minaccia il Tottenham per l'affare-Bale
Notizie | GR24

Al Qaeda scopre il calciomercato e minaccia il Tottenham per l'affare-Bale

di Dario Ricci

Audiostrip:
  • GR24 Al Qaeda scopre il calciomercato e minaccia il Tottenham per l'affare-Bale
    Rating:

Al Qaeda scopre il calciomercato. E lo fa a modo suo. Minacciando e ingiuriando. Il leader della cellula yemenita, Ahmed Al Dossari, ha infatti tuonato tramite il web contro l'ormai probabile trasferimento del talento gallese Gareth Bale dal Tottenham al Real Madrid, che andrà in porto per una cifra tra i 120 e i 145 milioni di euro. "Mercanti senza scrupoli" - l'invettiva via blog contro la squadra inglese, da parte di Al Dossari. "Ebrei che saranno puniti per la loro avidità". Da settimane la valutazione di Bale da parte del Real Madrid è al centro di discussioni e polemiche. Al Qaeda ne ha fatto il pretesto per offendere la comunità ebraica. Il Tottenham infatti è il club del quartiere ebraico londinese e da sempre va fiero delle proprie origini, per le quali è però anche oggetto di attacchi, ingiurie e offese. Basti ricordare i cori antisemiti partiti dalla curva nord laziale lo scorso novembre, durante il confronto di Europa League tra biancocelesti e londinesi a Roma, preceduto dall'aggressione da parte di ultrà romani contro i supporter inglesi, in un pub di Campo de' Fiori. Dario Ricci

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti