Prove di alleanza Pd M5s per le regionali | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Prove di alleanza Pd M5s per le regionali
Notizie | Effetto giorno

Prove di alleanza Pd M5s per le regionali

di Daniele Biacchessi

Audiostrip:
  • Effetto giorno le notizie in 60 minuti L'analisi di Daniele Biacchessi
    Rating:

L'alleanza tra Partito Democratico e M5s potrebbe non essere limitata al sostegno del nuovo governo a guida Giuseppe Conte.
In più luoghi d'Italia, i due partiti stanno provando mettere in piedi un accordo anche sul piano locale, partendo dalle prossime elezioni regionali.
Pd e M5s sono forze diverse e alternative, ma per entrambi l'avversario comune è la Lega e un banco prova sono le elezioni in due regioni dove il centrosinistra non ha mai perso, l'Umbria e l'Emilia-Romagna.
In Umbria si vota il 27 ottobre, con un anno d'anticipo rispetto alla fine della legislatura dopo il passo indietro di Catiuscia Marini che si è dimessa in seguito alle indagini della procura di Perugia su presunti illeciti nelle assunzioni del sistema sanitario regionale. Dunque il Pd parte assai svantaggiato e la Lega ha già un suo candidato, Donatella Tesei.
Il tessitore di questa tela politica è il commissario umbro del Pd Walter Verini che ha lanciato la candidatura di Andrea Fora, un cattolico che lavora nella cooperazione e che sta allargando l'alleanza a tutto il mondo dei civici, di quell'associazionismo a cui anche il M5s umbro fa riferimento. In Emilia Romagna, in Calabria e in Toscana nel 2020 queste prove di alleanza potrebbero divenire strutturali, a seconda della tenuta del Governo Conte.

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti