La politica delle piazze | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
La politica delle piazze
Notizie | Effetto giorno

La politica delle piazze

di Daniele Biacchessi

Audiostrip:
  • Effetto giorno le notizie in 60 minuti L'analisi di Daniele Biacchessi
    Rating:

Da sempre, la politica dimostra la sua forza nelle piazze.
Era così nei primi dei Novecento, è così anche oggi dove alla piazza fisica si aggiunge quella virtuale, amplificata cioè dai social network.
Dalle piazze oceaniche degli anni della dittatura fascista con Benito Mussolini affacciato al balcone di Piazza Venezia, alle folle presenti ai funerali di Enrico Berlinguer, al Circo Massimo durante il comizio dell'ex segretario della Cgil Sergio Cofferati, alle adunate di Silvio Berlusconi, di Beppe Grillo, fino a Matteo Salvini.
E' dunque nelle piazze che una forza politica ritrova la sua identità, incorona il suo leader, ma è anche nelle piazze dove avvengono le contestazioni anche violente, comunque pubbliche, alla luce del sole.
La gestione delle piazze è appannaggio delle forze dell'ordine, quindi è lavoro difficile, specie in momenti delicati come la campagna elettorale di questi giorni, già condizionata da toni accesi, spesso neanche consoni di un paese civile.
Il successo finale dipende essenzialmente dall'arte della mediazione e del dialogo, più che alla mera repressione.
Invece a Firenze, Bologna e Genova, abbiamo assistito a pesanti cariche della polizia contro i contestatori dei comizi elettorali di Casapound, pestaggi ingiustificati come quello eseguito da alcuni agenti contro il collega del quotidiano La Repubblica Stefano Origone che più volte aveva tentato inutilmente di farsi riconoscere con il tesserino dell'Ordine.
Non è una linea vincente, come ci insegna la storia del passato.

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti