Olimpiadi e doping: 32 russi si appellano al Tas per gareggiare a PyeongChang | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Olimpiadi e doping: 32 russi si appellano al Tas per gareggiare a PyeongChang
Notizie | GR24

Olimpiadi e doping: 32 russi si appellano al Tas per gareggiare a PyeongChang

di Dario Ricci

Audiostrip:
  • GR24 Olimpiadi e doping
    Rating:

Una decisione è attesa per oggi. Gli atleti russi esclusi dai Giochi sudcoreani perché in odore di doping, sperano in una riammissione last minute. Sono 32 quelli che hanno fatto appello alla Corte Arbitrale per lo Sport e tra questi figurano nomi eccellenti. Su tutti quello di Viktor Ahn, fenomeno sudcoreano dello short track naturalizzato russo prima dei Giochi di Sochi (3 ori e un bronzo). Tutti sono finiti nella tagliola delle nuove garanzie richieste agli atleti russi per combattere il doping di Stato. La commissione ad hoc, creata a Pyeongchang, esaminerà i vari casi per poi emettere il suo verdetto, di fatto a poche ore dalla cerimonia inaugurale, in programma venerdì. Lunedì il Cio aveva respinto le richieste di ammissione last-minute di altri 15 russi (13 atleti e 2 tecnici), prosciolti tre giorni prima dal Tas dalle accuse di doping, scatenando le ire di Mosca.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti