Minniti: "risposta durissima dello Stato, dopo la strage di Foggia" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Minniti: "risposta durissima dello Stato, dopo la strage di Foggia"
Notizie | GR24

Minniti: "risposta durissima dello Stato, dopo la strage di Foggia"

di Raffaella Calandra

Audiostrip:
  • GR24 Minniti: "risposta durissima dello Stato, dopo la strage di Foggia"
    Rating:

I primi poliziotti sono arrivati subito. Gli altri stanno raggiungendo da varie parti d'Italia il tacco dello Stivale. Lo Stato risponde alla strage in Capitanata- con più uomini, 192 unità - e con le migliori energie a disposizione. E prova così ad invertire la rotta, dopo anni di sottovalutazione.
"Sono venuto qui per dire che la risposta dello Stato, all'uccisione di due cittadini innocenti, sarà durissima".
E' la presenza del ministro dell'Interno a Foggia ad assicurare una "dimensione nazionale della questione". Soprattutto alla popolazione locale, schiacciata dal terrore che diventa omertà. Ed è per questo che Marco Minniti. mentre elenca le squadre dei migliori investigatori mandati sul Gargano, alla gente chiede "uno scatto morale di collaborazione. Perché la lotta alle mafie - scandisce - è una grande battaglia di civiltà".
E senza dubbio, quella della cosiddetta Società foggiana è la vera Quarta mafia, chiusa come la 'ndrangheta, ma con "aspetti da gangster" - analizza il titolare del Viminale - visto l'alto numero di rapine - e con un chiaro interesse per i traffici di droga provenienti dall'Albania. Ai sindaci degli otto Comuni, dove più si combatte la guerra della Capitanata, Minniti promette una presenza assidua, ogni due mesi. Per far sentire che sono i finiti i tempi in cui "questa - per dirla col procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti - era considerata solo una mafia di serie B".
La strage di metà estate ha cambiato tutto.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti