Meloni a 24 Mattino replica alla pagella de Il Giornale: "Maschilismo peloso" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Meloni a 24 Mattino replica alla pagella de Il Giornale: "Maschilismo peloso"
Notizie | 24 Mattino con Oscar Giannino

Meloni a 24 Mattino replica alla pagella de Il Giornale: "Maschilismo peloso"

"Il Giornale le ha dato una pagella: 'Meloni 4, ingenua pollastrella, urla e strepita ma così si farà ancora più male'. Cosa risponde?". Così Luca Telese, con Oscar Giannino, conduttore di 24 Mattino su Radio 24, ha chiesto a Giorgia Meloni, nel corso di un'intervista sul voto di ieri alla Camera, di replicare al voto dato dal quotidiano diretto da Alessandro Sallusti. "Non credo che le cose andranno così, e quando mi insultano vuol dire che non sto facendo così male", dice Meloni: "Hai bisogno di insultare qualcuno quando ti imbarazza quello che dice. Il pronostico non credo si avvererà, Fratelli d'Italia è una realtà più che in crescita". "Ma a Il Giornale", continua Meloni, "voglio dire che mi infastidisce molto il fatto che quando si parla di una donna, una donna che fa politica da 25 anni, una donna che ha dimostrato di aver raggiunto i suoi obiettivi con il suo lavoro e non per il favore di alcuni, la si debba definire pollastrella. Questo lo trovo tipico di un maschilismo peloso e ridicolo, che non vuole fare i conti con il fatto che le donne possono essere molto più coraggiose degli uomini".

Rating:

Meloni a 24 Mattino: Lasciamo la coalizione? No, perche' voglio vincere. Ma serve un chiarimento
"Ho chiesto un chiarimento alla coalizione che è cosa diversa dal dire di voler stare fuori dalla coalizione", così Giorgia Meloni, ai microfoni di 24 Mattino su Radio 24, con Luca Telese e Oscar Giannino, ridimensiona gli effetti della polemica scoppiata con Forza Italia e Lega, che, a differenza di Fratelli d'Italia, hanno votato sì alla legge elettorale. Qualche problema però c'è, inutile nasconderlo: "Bisogna farsi due chiacchiere", continua infatti Meloni, "perché a me non sono chiare alcune scelte che sono state fatte. La legge elettorale ci consegnerà un altro governo di inciucio. La legge è costruita per questo, perché se tu non fai una legge con un premio di maggioranza, visto che in Italia ci sono sostanzialmente tre poli, otterrai che nessuno vince e che per avere un governo dovrai fare una maggioranza nel palazzo, prendendo alcuni che si sono insultati in campagna elettorale e mettendoli insieme. Che poi è esattamente il gioco del Pd al governo con Alfano, che era candidato nel centrodestra". "Chi ha votato questa legge ha alzato l'asticella per non consentire a qualcuno, e quindi anche a noi stessi, di vincere", prosegue insomma Meloni. Che però conferma di voler restare nella coalizione di maggioranza: "non le dirò mai che lascio la coalizione", conclude rispondendo a Telese, "perché sono una che vuole vincere. Ma andrò a parlare con gli altri per capire perché loro hanno sostenuto questa legge, perché finora non sono riuscita a capirlo".
Rating:

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti