Maturità 2019. Nando dalla Chiesa: "L'omicidio di mio padre pezzo di storia importante, ma nei libri di scuola di mafia non si parla" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Maturità 2019. Nando dalla Chiesa: "L'omicidio di mio padre pezzo di storia importante, ma nei libri di scuola di mafia non si parla"
Notizie | GR24

Maturità 2019. Nando dalla Chiesa: "L'omicidio di mio padre pezzo di storia importante, ma nei libri di scuola di mafia non si parla"

di Maria Piera Ceci

Audiostrip:
  • GR24 Nando dalla Chiesa: "L'omicidio di mio padre pezzo di storia importante ...
    Rating:

Fra le tracce proposte alla prima prova scritta di maturità, il ricordo dell'omicidio del Prefetto Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell'agente Domenico Russo, uccisi dalla mafia.
"Mi sono commosso" - dice a Radio 24 il figlio Nando Dalla Chiesa. "E' del tutto inusuale che una vittima di mafia venga ricordata in un tema e a distanza di tanto tempo. Poi perché la difesa della memoria di mio padre è stata una cosa lunga, faticosa, dura, perché ha subito tanti attacchi. So che c'è sempre stato un largo sentimento popolare di riconoscenza, però vederlo emergere così in un tema della maturità e sapere che a Palermo è una delle tracce più scelte, mi commuove. Andando nelle scuole ho fatto esperienza di come gli studenti non sappiano nulla, non per colpa loro. Alcuni insegnanti e alcune scuole sono sensibili. Ci sono luoghi invece in cui queste esperienze non si sono consolidate".
Perché è importante che i ragazzi conoscano questo pezzo di storia?
"Perché è un pezzo di storia importante, anche se nei libri di storia di mafia non si parla praticamente mai. E poi perché così capiscono che non è vero che questo paese non dà più esempi. Questo paese li ha dati e li dà. Dovrebbero essere considerati per il loro carico di generosità umanità fatica, perché chi è caduto è caduto per gli altri".

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti