Magnini squalificato 4 anni per doping. "Sentenza ridicola", attacca l'asso del nuoto | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Magnini squalificato 4 anni per doping. "Sentenza ridicola", attacca l'asso del nuoto
Notizie | GR24

Magnini squalificato 4 anni per doping. "Sentenza ridicola", attacca l'asso del nuoto

di Dario Ricci

Audiostrip:
  • GR24 Magnini squalificato 4 anni
    Rating:

"Una sentenza ridicola e già scritta prima di essere emessa". È Furiosa la risposta di Filippo Magnini alla decisione presa a Roma.
Dimezzata la richiesta (otto anni) di squalifica da parte della Procura antidoping, ma la prima sezione del Tribunale nazionale antidoping, presieduto da Adele Rando, ha inflitto però a Magnini quattro anni ed altrettanti all altro velocista Michele Santucci per uso o tentato uso di doping (la norma 2.2 del codice Wada). Il bicampione del mondo dei 100 sl di Montreal e Melbourne, ex fidanzato di Federica Pellegrini e ora compagno della showgirl Giorgia Palmas, paga la frequentazione col nutrizionista Guido Porcellini, a sua volta squalificato per 30 anni e a processo penale a Pesaro. Magnini aveva professato la sua innocenza poggiandosi anche sul fatto che il tribunale penale aveva archiviato ogni sua responsabilità. Ma la Procura sportiva è stata inflessibile e ha punito anche il solo sospetto. Adesso Magnini e Santucci potranno ricorrere in appello, ed in ultima istanza al Tas, il Tribunale sportivo di Losanna.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti