L'Italia delle alluvioni | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
L'Italia delle alluvioni
Notizie | Effetto giorno

L'Italia delle alluvioni

di Daniele Biacchessi

Audiostrip:
  • Effetto giorno le notizie in 60 minuti Le inchieste di Daniele Biacchessi

    per ascoltare i contenuti multimediali
    installa adobe flash player

    Rating:

L'Italia è una Repubblica una e indivisibile, ma fondata sulle alluvioni, le frane, gli smottamenti.
A Livorno ci sono due fiumi: Rio Ardenza e Rio maggiore.
D'estate scorrono pigri, con minuscoli rigagnoli di acqua, ma in autunno e in primavera possono diventare impetuosi, cattivi, violenti, fino a distruggere ogni cosa.
Nel week end, il Rio Maggiore, cementificato da trent'anni, è esploso addosso a una palazzina liberty tra l'Accademia Navale e lo stadio.
Il Rio Ardenza nei suoi ultimi tre chilometri ha portato via di tutto fino ad abbattere le spallette dei Tre Ponti.
Maggiore e Ardenza sono due dei tanti casi italiani di ambiente negato.
Eppure già nel 1990 c'era stata un'altra alluvione con forti devastazioni.
Eppure nel 2014, la Protezione civile presentò un piano di interventi anti-nubifragio, e il Comune annunciò i lavori di realizzazione di 4 casse d'espansione lungo il Rio Maggiore: costo 1,8 milioni di euro a carico delle ditte che stanno costruendo un nuovo quartiere il cosiddetto Nuovo Centro che passa sopra al torrente interrato.
Eppure altri lavori sul Maggiore erano stati eseguiti già nel 2003. Sul Rio Ardenza nel 2003 e nel 2007.
Ma allora quanti torrenti come Ardenza e Maggiore scorrono tranquilli e apparentemente innocui in Italia?

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti