Lega e M5s ai ferri corti | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Lega e M5s ai ferri corti
Notizie | Effetto giorno

Lega e M5s ai ferri corti

di Daniele Biacchessi

Audiostrip:
  • Effetto giorno le notizie in 60 minuti L'analisi di Daniele Biacchessi
    Rating:

Lega e M5s sono ormai ai ferri corti, ma l'oggetto del contendere non è soltanto se fare o non fare la Tav. C'è un malessere più profondo che deriva essenzialmente dal rapporto incestuoso tra due forze politiche antitetiche che però hanno siglato un accordo in assenza di un vincitore assoluto delle elezioni del 4 marzo 2018. A questa diversità si deve aggiungere il protagonismo dei due leader con Matteo Salvini in crescita e Luigi Di Maio in forte calo nei sondaggi e nei voti reali delle ultime regionali.
E qui sta il punto.
L'attivismo e il decisionismo di Salvini hanno ridotto l'azione di Governo del M5s che ha dovuto ingoiare il rospo della legittima difesa per restare in piedi. Oggi, nella logica di Maio, non si deve governare a tutti i costi. Del resto sono stati portati a termine i pilastri principali dell'accordo di Governo: sicurezza, immigrazione, legittima difesa, quota100, riforma dello sport, fondi per le forze dell'ordine; reddito di cittadinanza, anticorruzione e prescrizione, decreto dignità e riforma dei contratti, taglio delle pensioni d'oro e dei vitalizi, tutela dei truffati delle banche.
Nella prima Repubblica si chiamerebbe situazione di "pre crisi". La rottura tra i due leader chiuderebbe l'esperienza del governo giallo-verde prima di andare a vedere le carte, cioè prima delle elezioni europee. Ed è quello che Salvini vorrebbe evitare per assicurarsi il banco pieno.

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti