Radio 24 al Festival dell'economia di Trento | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Radio 24 al Festival dell'economia di Trento
Notizie | GR24

Radio 24 al Festival dell'economia di Trento

di Teresa Trillò

Il lavoro che cambia nell'era dei robot. L'impatto del progresso tecnologico sulla distribuzione del reddito e la disuguaglianza sociale. Il ruolo del sindacato in un mercato del lavoro in continua evoluzione. Sono alcuni dei temi al centro del Festival dell'economia di Trento, in calendario dal 31 maggio al 3 giugno. Quattro giorni dedicati a "Lavoro e tecnologia" con dibattiti, libri, approfondimenti guardando anche all'Europa. "Automazione significa distruzione del lavoro - dice Tito Boeri, direttore scientifico del festival - sostituzione del lavoro svolto dall'uomo con macchinari, ma l'automazione in genere porta con sé anche un aumento della produttività e dei salari nei lavori che le macchine riescono a sostituire. E questa creazione del lavoro comporta, a sua volta, creazione di lavoro". A Trento si parlerà anche del ruolo del sindacato di fronte alle nuove tecnologie. Il tema di fondo, secondo Boeri, "è chi si appropria dei vantaggi del progresso tecnologico, chi ha diritti di proprietà sui robot e come permettere ai lavoratori di partecipare ai redditi che vengono generati da queste macchine. C'e' chi ha proposto di utilizzare la tassazione, come Bill Gates, ma si può optare anche per la partecipazione dei lavoratori agli utili delle imprese o per un rilancio del ruolo della contrattazione collettiva e del sindacato". Un sindacato, quello italiano, osserva Boeri, che "mostra sempre più attenzione a ciò che sta fuori del lavoro piuttosto che al mondo del lavoro dove ci sono problemi molto seri che stanno emergendo anche per le nuove tecnologie".
Rating:
Rating:

Radio 24 è presente al Festival dell'economia di Trento dal 31 maggio al 3 giugno (edizione numero 13) con i suoi studi in piazzia Pasi.


LE INTERVISTE
I robot saranno i nostri concorrenti nel mercato del lavoro di un futuro molto vicino. L'intelligenza artificiale cancellerà lavori e ne creerà di nuovi, modificando anche la struttura portante della società
Cosa ci resterà da fare quando saranno i robot a lavorare? Interrogativi, paure e speranze sono state scandagliate al Festival dell'Economia di Trento. Il lavoro al tempo dei robot è il tema del nostro reportage.

Abolire la riforma delle pensioni è rischioso. Lo dice al Festival dell'Economia, l'economista Elsa Fornero, l'ex ministro che ha dato il nome alla riforma ora nel mirino del nuovo Governo. E al nuovo Esecutivo arrivano gli auguri di buon lavoro dal primo vice presidente della Commissione europea, Frans Timmermans.
Rating:
Altezza 104 centimetri, peso 22 kg e si chiama Icub, l'umanoide dalle sembianze di un bambino pensato e realizzato nell'Istituto italiano di tecnologia di Genova. Icub dal palco del festival dell'Economia ha raccontato a una platea curiosa il futuro che ci aspetta.
Rating:
Icub ci darà una mano ma noi, i lavoratori di oggi, che fine faremo? Icub ci ruberà davvero il lavoro? Lo abbiamo chiesto al 'papà' di Icub, Roberto Cingolani, fisico, direttore scientifico dell'Istituto italiano di tecnologia.
Rating:

PROGRAMMA

Venerdì 1 giugno
Due di denari (Debora Rosciani e Mauro Meazza)
Effetto giorno (Simone Spetia)
Focus Economia (Sebastiano Barisoni)

Sabato 2 giugno

Radiotube (Marta Cagnola)

Domenica 3 giugno
I Padrieterni (Federico Taddia e Matteo Bussola)


Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti