"L'amore per il calcio  più forte di razzismo e guerra"  Storia di Luciano Vassallo,  il bomber più amato  nell'Etiopia di Sellassie | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
"L'amore per il calcio  più forte di razzismo e guerra"  Storia di Luciano Vassallo,  il bomber più amato  nell'Etiopia di Sellassie
Notizie | A bordo campo

"L'amore per il calcio più forte di razzismo e guerra" Storia di Luciano Vassallo, il bomber più amato nell'Etiopia di Sellassie

di Dario Ricci

Audiostrip:
  • A bordo campo L'amore per il calcio più forte di razzismo e guerra
    Rating:

Nel gennaio 1962, in coppia con il fratello Italo, regalò all'Etiopia la prima e finora unica Coppa d'Afirca della sua storia, sconfiggendo l'Egitto nella finale di Addis Abeba, sotto gli occhi dell'imperatore etiope Haile Selassie. Oggi Luciano Vassallo, 77 anni, figlio di un soldato italiano e una donna eritrea, vive vicino Roma, e ha deciso di raccontare in esclusiva audio per Radio 24 la sua storia. Una vicenda di sport e calcio, ma che raccota soprattutto l'intreccio tra l'Italia e il Corno d'Africa, dalle guerre di conquista coloniali, alla caduta di Selassie per mano del dittatore Menghistu, fino all'Etiopia di oggi, che Vassallo sogna di rivedere,per poter riaccarezzare quella Coppa che Selassie consegnò proprio a lui, capitano e goleador della squadra etiope, in quella magica finale di mezzo secolo fa. Un trionfo conquistato in nome dell'amore per il calcio, più forte di razzismo e guerre, che hanno indelebilmente segnato la vita di Luciano Vassallo, come lui stesso racconta nell'intervista con Dario Ricci

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti