Giovani per la prima volta al seggio: ecco i motivi per votare alle europee | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Giovani per la prima volta al seggio: ecco i motivi per votare alle europee
Notizie | L'Altra Europa

Giovani per la prima volta al seggio: ecco i motivi per votare alle europee

Bruno Marasà, direttore dell'Ufficio d'informazione a Milano del Parlamento Europeo

Audiostrip:
  • L'altra Europa Giovani per la prima volta al seggio: ecco i motivi per votare alle europee

    per ascoltare i contenuti multimediali
    installa adobe flash player

    Rating:

Alle elezioni europee del 25 maggio saranno 37,4 milioni i giovani chiamati a votare per decidere la composizione del Parlamento Europeo. Tra di loro, alcuni ragazzi voteranno per la prima volta ed anche a loro è rivolta l'attenzione delle istituzioni europee. Europe Direct Lombardia organizza per il 9 aprile una giornata di incontro e di dialogo sul futuro dell'Europa tra i ragazzi, i rappresentanti di Commissione, Parlamento Europeo, docenti e giornalisti. "Se pensiamo a una mini 'hit parade' di motivi per cui i giovani debbono credere nell'Europa ed andare a votare, basta pensare alle possibilità che offre loro l'Erasmus, oppure ricordare la libertà che hanno di viaggiare nel territorio dell'Unione, fatta da un gruppo di Paesi che vivono in pace da quando l'UE esiste, e non è cosa da poco." Dice Bruno Marasà, direttore dell'Ufficio d'informazione a Milano del Parlamento Europeo, che sarà presente alla giornata del 9 aprile. "Ai giovani spiegheremo anche le possibilità offerte dal tanto bistrattato Euro, che comunque permette di circolare senza cambiare moneta e ha mantenuto bassi i tassi di interesse, oppure al programma Horizon 2020, che aiuterà la ricerca e l'innovazione. Quest'anno inoltre scegliamo direttamente chi decide in Europa, perché il Parlamento Europeo che sarà eletto poi eleggerà a sua volta il presidente della Commissione."

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti