Il giallo dell'Anac, poteri ridimensionati. Gentiloni rassicura: rimedieremo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Il giallo dell'Anac, poteri ridimensionati. Gentiloni rassicura: rimedieremo
Notizie | GR24

Il giallo dell'Anac, poteri ridimensionati. Gentiloni rassicura: rimedieremo

di Raffaella Calandra

Audiostrip:
  • GR24 Gentiloni rassicura: rimedieremo

    per ascoltare i contenuti multimediali
    installa adobe flash player

    Rating:

Un comma abrogato, i poteri dell'Anticorruzione ridimensionati. Il caso politico che scoppia. E Palazzo Chigi che rassicura: rimedieremo. Inizia a metà giornata il pasticciaccio dell'Anac, quando il Consiglio dei ministri cancella dal codice degli appalti quei poteri di intervento previsti per l'authority di Raffaele Cantone, in caso di macroscopica irregolarità, senza aspettare un giudice. Poteri conferiti, dopo gli scandali Expo e Mafia Capitale. Una decisione, che di fatto riduce e non poco la capacità d'azione dell'Anac, lasciando esterefatti- per loro stessa ammissione- i relatori della legge, per la violazione del rapporto tra Governo e Parlamento, e lo stesso Cantone. Ma a fine giornata, è direttamente il premier Paolo Gentiloni a voler rassicurare con un colloquio il presidente dell'Authority sul fatto che già in sede di conversione, si porrà rimedio e che comunque non c'era alcuna volontà politica di ridimensionare l'Anac. Una garanzia che rasserena l'ex giudice, ma non cancella il caso politico per quello che il Movimento 5 Stelle considera un colpo di spugna da collegare al caso Consip.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti