Fuga di cervelli dall'Italia: è boom negli ultimi 18 mesi, secondo una ricerca universitaria internazionale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Fuga di cervelli dall'Italia: è boom negli ultimi 18 mesi, secondo una ricerca universitaria internazionale
Notizie | Giovani talenti

Fuga di cervelli dall'Italia: è boom negli ultimi 18 mesi, secondo una ricerca universitaria internazionale

Lo studio del Global Governance Programme dell'Istituto Universitario Europeo di Firenze

Audiostrip:
  • Giovani talenti Fuga di cervelli dall'Italia: è boom negli ultimi 18 mesi, secondo una ricerca universitaria internazionale
    Rating:

Laureati, 20-40enni, con master, in fuga dall'Italia con famiglia - perché nella Penisola mancano prospettive di crescita professionale. A emigrare sono sempre meno i disoccupati: la clamorosa rivelazione arriva da una ricerca che quattro università europee hanno lanciato sul fenomeno dell'espatrio dei cervelli dall'Europa del Sud e dall'Irlanda. Lo studio, che "Giovani Talenti" presenta in anteprima radiofonica, è stato coordinato dal Global Governance Programme dell'Istituto Universitario Europeo di Firenze. La docente e coordinatrice Anna Triandafyllidou, ai nostri microfoni, denuncia: il vero boom di espatri dall'Italia è avvenuto nell'ultimo anno e mezzo.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti