De Felice a Due di denari: "Ecco l'Italia che progetta" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
De Felice a Due di denari: "Ecco l'Italia che progetta"
Notizie | Due di Denari

De Felice a Due di denari: "Ecco l'Italia che progetta"

"L'Italia che progetta: le sfide dell'economia, il reddito e le decisioni di investimento". Questo il titolo della nona edizione dell'indagine sul risparmio e le scelte finanziarie degli italiani, di Intesa Sanpaolo e dal Centro Luigi Einaudi che ci riconsegna la fotografia di un Paese più ottimista. Ai microfoni di Due di denari, il commento di Gregorio De Felice, Chief economist di Intesa Sanpaolo.

Rating:
Dai dati emerge un calo del risparmio precauzionale e, parallelamente, un aumento del risparmio progettuale, soprattutto in favore degli investimenti sull'immobile:
Rating:
Il primo obiettivo degli investimenti degli italiani resta la sicurezza, anche a costo di rinunciare a qualcosa in termini di rendimenti:
Rating:
Il rapporto di quest'anno è intitolato "L'Italia che progetta". Il tema indagato in questa edizione è quello degli investimenti in capitale umano:
Rating:
Grande attenzione alla componente femminile del campione, ma dal rapporto su questo punto emergono delle criticità, come ad esempio il gender gap nelle retribuzioni:
Rating:
Gregorio De Felice, a partire dai dati raccolti sul momento attuale, conclude con delle previsioni:
Rating:

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti