#Io amo Dylan Dog | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
#Io amo Dylan Dog
Notizie | Dylan Dog- L'indagatore dell'incubo

#Io amo Dylan Dog



Rating:
Una persona normale in un mondo folle
"Dylan Dog da una parte è molto reale: rappresenta tutti noi persone normali che, ciascuno nella propria vita, affrontiamo difficoltà e nemici. Dall'altra parte è invece l'irrealtà fatta persona perchè raccoglie in sè mille caratteri: romantico, ma gelido, sentimentale, ma razionale". Micaela, 37 anni.


Rating:
Il fumetto più fragile e profondo
"Dylan Dog è uno dei fumetti più riusciti e meglio scritti degli ultimi 30 anni. Tiziano Sclavi, il suo ideatore, ha riassunto in questo personaggio le nostre paure e paranoie, insieme al loro superamento." Lo dice Claudio Di Biagio, regista e blogger...



Rating:
I miei primi spaventi
"Da ragazzino ogni nuovo numero era un'attesa spasmodica: mi piaceva il mondo spaventoso in cui Dylan Dog si muove, le atmosfere paurose... e poi ci sapeva fare con le donne e anche questo aveva la sua parte nel farmelo piacere". Parola dell'attore Luca Argentero...



Rating:
Un fumetto rivoluzionario
"E' il primo vero play-boy dei fumetti. Il fumetto ha sdoganato il sesso e, fin dai primi episodi, chiarisce che nessuna cliente potrà mai incaricare Dylan Dog di un'indagine senza andarci a letto". Lo dice il regista Fausto Brizzi...



Rating:
Domande mai pensate
"Dylan Dog è un compagno da cui è difficile separarsi, qualcosa di più di un amico, qualcosa di più anche della parte più oscura di noi stessi". E' la riflessione di Giulio Giorello, filosofo e professore all'Università degli studi di Milano...



Rating:
Ci ha aiutato a capirci
"Negli anni 80' Dylan Dog è stato il portatore sano di tutte le tensioni che c'erano nell'aria in quel momento. C'era bisogno di guardarsi dentro e lui lo ha fatto". E' l'opinione di Giancarlo Soldi, appassionato di fumetti e autore del film documentario "Nessuno siamo perfetti" su Tiziano Sclavi, creatore di Dylan Dog.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti