Diritti (tv) e rovesci: il braccio di ferro tra Sky e Mediapro | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Diritti (tv) e rovesci: il braccio di ferro tra Sky e Mediapro
Notizie | GR24

Diritti (tv) e rovesci: il braccio di ferro tra Sky e Mediapro

di Dario Ricci

Audiostrip:
  • GR24 Diritti (tv) e rovesci: il braccio di ferro tra Sky e Mediapro
    Rating:

Tutto fermo. Il tribunale civile di Milano ha sospeso fino al 4 maggio la procedura di assegnazione dei diritti tv della Serie A dal 2018 al 2021, attraverso il bando pubblicato dall'intermediario Mediapro a inizio aprile, accogliendo così il ricorso d'urgenza promosso da Sky Italia. Sky Italia prima di lanciare la propria offerta ha chiesto infatti per vie legali al tribunale di Milano una verifica dell'aderenza del bando della spagnola Mediapro alle leggi italiane, alla Legge Melandri e alle recenti indicazioni dell'Autorità della concorrenza, ottenendone la sospensione sino al 4 maggio. Il termine per la presentazione delle offerte era fissato dal bando alla mezzanotte 21 aprile. Ora i tempi si allungano: i dirigenti di Mediapro erano già pronti a trattative private sino a metà giugno. Ora potrebbero chiedere un a proroga per poi ripresentare il bando Ma il campionato di serie A 2018-19, al via il prossimo 19 agosto, rischia ad oggi di rimanere senza copertura tv.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti