Cucchi. La Cassazione annulla l'assoluzione dei medici, ma oggi scatta la prescrizione | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Cucchi. La Cassazione annulla l'assoluzione dei medici, ma oggi scatta la prescrizione
Notizie | GR24

Cucchi. La Cassazione annulla l'assoluzione dei medici, ma oggi scatta la prescrizione

di Anna Marino

Audiostrip:
  • GR24 La prima sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato...

    per ascoltare i contenuti multimediali
    installa adobe flash player

    Rating:

Ancora una svolta in extremis e forse solo morale nella vicenda del caso Cucchi, geometra romano di 31 anni, deceduto quasi otto anni fa all'ospedale Pertini di Roma, 8 anni di processi, ricorsi e indagini giudiziarie. Perchè la prima sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza dell'appello bis che aveva assolto i 5 medici dell'ospedale Pertini di Roma. Accusati di omicidio colposo per la morte di Stefano Cucchi, il 22 ottobre 2009 nella struttura protetta del nosocomio romano, 6 giorni dopo il suo arresto per droga. Ma i proscioglimenti sono stati annullati con rinvio e oggi scatta la prescrizione del reato. Il presidente di Antigone, Patrizio Gonnella, aveva sottolineato:"se i cinque medici dell'ospedale Pertini rinviati a giudizio per l'omicidio colposo di Stefano Cucchi si sentono non responsabili rinuncino alla prescrizione e vadano a nuovo processo". Il caso Cucchi era già approdato in cassazione a marzo 2015, e la corte aveva già annullato l'assoluzione dei 5 medici. E la sentenza del nuovo appello secondo il pg antonio mura avrebbe eluso il mandato già affidatogli dalla corte, cioè di accertare che il giovane geometra, arrivato gia' stremato e sotto peso, con fratture e bradicardia, non aveva ricevuto cure adeguate alle sue condizioni. Intanto contro 5 carabinieri, è stata aperta un'altra inchiesta.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti