Conti, bonifici e carte di credito. Entro domani i nostri dati dalle banche all'anagrafe tributaria | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Conti, bonifici e carte di credito. Entro domani i nostri dati dalle banche all'anagrafe tributaria
Notizie | GR24

Conti, bonifici e carte di credito. Entro domani i nostri dati dalle banche all'anagrafe tributaria

di Valeria De Rosa

Audiostrip:
  • GR24 Conti, bonifici e carte di credito. Entro domani i nostri dati dalle banche all'anagrafe tributaria
    Rating:

Avere una banca dati completa, la più completa al mondo. Quasi un miraggio per un paese come l'Italia dove l'evasione fiscale supera di gran lunga i 100 miliardi. Domani è l'ultimo giorno utile, per gli intermediari finanziari, per trasmettere all'anagrafe tributaria tutte le informazioni, relative al 2011: dai conti correnti alle carte di credito, dai titoli ai certificati di deposito, bonifici in entrata e in uscita, saldo a inizio e fine anno. Un database per monitorare operazioni sospette. Non è in programma una deroga. Anzi, il calendario è già tutto fissato. I movimenti del 2012 dovranno essere comunicati entro il 31 marzo del prossimo anno. Al 20 aprile invece dovranno arrivare quelli di quest'anno. E così sarà per ogni anno a venire. L'anagrafe esiste dal 2006. Ma è stato solo con il decreto Salva Italia, del governo Monti, che c'è stato un cambio di passo, parallello alla maggiore spinta alla lotta all'evasione. Spinta condivisa dall'esecutivo Letta. Proprio ieri il ministro Saccomanni è tornato a ventilare l'ipotesi di un abbassamento del limite sul contante, fermo a 1000 euro. Al suo indirizzo sono piovute feroci critiche firmate Lega e Pdl, tra cui anche il vicepremier Alfano. Valeria De Rosa

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti