IL CIELO SOPRA I MONDIALI. Verso Russia 2018 con Il Falco e il Gabbiano | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
IL CIELO SOPRA I MONDIALI. Verso Russia 2018 con Il Falco e il Gabbiano
Notizie | Il falco e il gabbiano

IL CIELO SOPRA I MONDIALI. Verso Russia 2018 con Il Falco e il Gabbiano

Dopo una settimana di musica dedicata a Sanremo inizia, per Il Falco e il Gabbiano di Enrico Ruggeri, il viaggio di avvicinamento a Russia 2018.

Rating:
Dal 16 febbraio, ogni venerdì Il Falco e il Gabbiano, racconterà un'edizione del Campionato mondiale di calcio: venti settimane per venti edizioni che da sempre uniscono i tifosi di ogni Paese davanti alle proprie nazionali.
Si inizia dall'edizione del 1930 in Uruguay, voluta da Jules Rimet, che diede anche il nome al trofeo, vinta dai padroni di casa. Racconteremo di José Leandro Andrade, soprannominato "la maravilla negra" proprio nei mondiali del '30 e di Luis Monti, unico calciatore ad aver partecipato per due edizioni con squadre diverse, Argentina nel 1930 e Italia nel 1934, anno in cui i Mondiali si giocarono in Italia per volere di Mussolini.
Nel 1938 lo storico rigore di Giuseppe Meazza contro il Brasile.
Nel 1950 il viaggio in nave verso Rio de Janeiro.
Nel 1958 il mondiale ricordato per avere dato vita al mito di Pelè e per la mancata qualificazione degli azzurri proprio come quest'anno.
Nel 1966 la leggenda del furto della coppa Rimet e la sua sostituzione con il trofeo attuale nel 1974.
Nel 1970 la storica rivalità calcistica della nostra nazionale con quella tedesca e la vittoria del campionato nel 1982 con il gol di Paolo Rossi proprio contro i tedeschi.
Per arrivare ai ricordi più recenti: dal rigore sbagliato da Roberto Baggio ai mondiali USA del 1994 sino all'ultima coppa vinta dagli azzurri nel 2006.
Con le storie in campo anche i racconti fuori dal campo, come la celebre partita a scopa in aereo di ritorno dalla Spagna nell'82, tra Zoff, Causio, Bearzot e l'allora presidente Pertini.
Attraversando gli anni il Falco e il Gabbiano, con la voce inconfondibile di Enrico Ruggeri, traccerà un disegno della storia del calcio e dei sui cambiamenti. Sono cambiate la figura del giocatore, il tifo e l'organizzazione ma resta costante la capacità di unire nazioni intere per sostenere la propria squadra.

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti