Cibus Tec 2019, aumentano i brand esteri | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Cibus Tec 2019, aumentano i brand esteri
Notizie | GR24

Cibus Tec 2019, aumentano i brand esteri

di Carmen La Gatta

L'Italia è leader nelle tecnologie alimentari con 7,3 miliardi di euro di fatturato e una produzione che rappresenta il 32% di quella totale dei 28 paesi dell'Unione Europea. Segue la Germania con il 25% e la Francia con l'8%. In Italia gli addetti ai lavori nel settore sono circa 30mila. Dal 2013 ci sono state 1812 assunzioni. Anche qui l’Italia vanta il primato, davanti a Germania (1217 assunzioni) e Francia (550).

Dal 22 al 25 ottobre le tecnologie nel settore Food & Beverage saranno protagoniste alle Fiere di Parma con Cibus Tec 2019. La manifestazione festeggia i suoi 80 anni di attività e lo fa con un’edizione piena di novità. La più importante è la marcata internazionalizzazione, con 400 espositori stranieri, il 30% in più rispetto al 2016. Tra i paesi più rappresentati c’è la Germania, seguono Paesi Bassi, Danimarca, Svizzera e Francia. Tante le partecipazioni anche di Cina, Stati Uniti e Turchia. A Parma anche l'area espositiva è stata ampliata per far spazio alle 1300 aziende presenti, con oltre 3000 operatori internazionali provenienti da 70 paesi.

Antonio Cellie, amministratore delegato Fiere di Parma SPA: "Cibus Tec sarà lo spettacolo della capacità di innovazione".

Rating:

Thomas Rosolia, Presidente Koeln Parma Exhibitions Srl e amministratore di Koelnmesse Srl: "Per rafforzare il Made in Italy abbiamo creato manifestazioni in nuovi mercati come Asia, Stati Uniti e Sudamerica".

Rating:

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti